Domenica bestiale: AC Real in versione “Galactica”, Coppa Italia al via. Definiti i gironi di Champions ed Europa League.

Un divertente derby di Milano ha chiuso la 12a giornata di Serie A, la 9a del nostro Fanta Mi Games 2021/22, che ha visto concludersi i gironi di qualificazione alle coppe europee: vediamo com’è andata!

Coppe Europee

Girone A

Tutto era già stato deciso nel turno precedente: Terrapins si toglie la soddisfazione di battere Cocònèros e di soffiargli la vittoria del girone, con una 2-3 fuori casa che sa d’impresa. AC Real si accomoda al secondo posto, dopo una prestazione monstre contro SPQR.

Champions: Terrapins, AC Real, Cocònèros, Asgiabasgiulo

Europa League: Ippopotamo Night Club, FC Oh Calzoni e Magliette, Herta Mpone, SPQR

Girone B

Rapallo Santa si mette al sicuro da possibili brutte sorprese: batte 3-1 Los Tres Amigos e si guadagna l’Europa che conta. Clamoroso ma indolore tonfo per Lobsterino89, che cede 3-1 in casa contro il fanalino di coda Rapax21. Finale al fotofinish per Brodini e XMAS: entrambe fanno il loro dovere (2-3 esterno su LigaSML team e 2-1 casalingo contro il Rapid Ciappella), ma la vittoria nello scontro diretto alla prima giornata premia la squadra di mister Garbarino, che per festeggiare regalerà il panettone in anticipo a tutti i propri tesserati.

Champions League: Lobstertino89, Los Tres Amigos, Rapallo Santa, XMAS

Europa League: Brodini, LigaSML team, Rapid Ciappella, Rapax21

Girone C

Nonostante le minime distanze finali, 3 posti su 4 erano già stati assegnati. L’ultimo se lo contendevano Gna Gna e Tata Team. Mister Taraschi vince di corto muso contro Licantropo Team ed aggancia i ragazzi di Bertoni, fermati sul 2-2 da SJU PR, a quota 11: ma lo scontro diretto sorride a Gna Gna, che aveva battuto il Tata 3-2 alla 3a giornata.

Champions League: SJU PR, Piallombarda III, Licantropo Team, Gna Gna

Europa League: Tata Team, I Cavemarsino, HK Warriors, Santa Boys

Girone D

Tutto confermato anche in questo girone: No-Vajax fa suo lo scontro diretto contro Sgradita Sorpresa e si aggiudica l’ultimo posto utile per la Champions. Cade in maniera incredibile Lautaro Sii O Mio Signore (1-0 contro FC Santeramo, vedere Up&Down), che però anche in caso di vittoria si sarebbe dovuto accontentare dell’Europa League. Le Mele Fresche mettono fine all’imbattibilità di Sbrozza Jr, consolidando il secondo posto.

Champions League: Sbrozza Juniors, Mele Fresche, FC Santeramo, No-Vajax

Europa League: Old Lions, Lautaro Sii, Sgradita Sorpresa, FiorentBina

Girone E

Nessuna sorpresa in questo girone, in cui Panzerottlandia si prende lo scettro del vincitore in virtù dello scontro diretto vinto per 4-2 (2a giornata) contro Frosinone Culone. Troppi galli per A.S.Perges, che non riesce nell’impresa di sorpassare il Canto dei Gag8, trovandosi di fronte i gol di Abraham, Immobile e Pedro, che lo condannano all’Europa League. Senza pietà il 105ista, che vince nonostante la certezza dell’EL contro La Tucu Piano, che chiude questa prima fase con soli 2 punti.

Champions League: Panzerottlandia, Frosinone Culone, Real Crisantemi, Il Canto dei Cag8

Europa League: Il105ista, A.S.Perges, FC Our House?, La Tucu Piano

Girone F

Incredibili questi ultimi 90’: tutte le squadre che dovevano vincere per centrare la Champions non vincono, dando il via ad una serie di rimpianti degni del miglior Simone Inzaghi. In particolare, SML e kukujanji FC gettano alle ortiche la qualificazione pareggiando 1-1 e non approfittando delle contemporanee sconfitte di Bruchi e Dinamo Penta. A festeggiare è così solo mister Maifredi, che centra il quarto posto. Vince il girone mister Campofiorito, arrivata pari merito con Mikke su Bet (13 pt) ma vincitrice nello scontro diretto della 5a giornata.

Champions League: Winnie De Paul, Mikke Su Bet, Schrute Farms, I Bruchi.

Europa League: Dinamo Penta, La Stella, SML, kukujanji FC.

Girone G

Per un pelo: Friger Plate fa il suo dovere battendo 2-1 il Wilson Utd, ma il pareggio di Mourinho Team contro la capolista (priva di portiere…) Warriors96 qualifica la squadra di Pappalettera alla Champions. Fuori Paris Saint Gennaro, che viene sconfitto senza appello da AC Bar Manager. La Vigor Pianese batte Mokvitut FC 2-1 e gli scippa il secondo posto.

Champions League: Warriors96, Vigor Pianese, Mokvitut, Mourinho Team

Europa League: Friger Plate, Paris Saint Gennaro, AC Bar Manager, Wilson Utd

Up & Down

Weekend Galactico per l’AC Real di mister Reali, che con un onesto 86 si porta a casa per la prima volta la palma di Best Team nel Fanta Mi Games. Decisivo il derby di Milano, con il rigore parato da Tatarusanu e l’ottima prestazione di Bastoni che fanno scattare il +3 di modificatore di difesa. Bene anche davanti, con i risvegli di Zapata (gol) e Caicedo (assist) e il jolly di Svamberg (gol+assist) a centrocampo.

Prima volta storica in fondo alla classifica per il campionissimo della prima edizione: Lautaro Sii o Mio Signore totalizza infatti 59 punti, meno di tutti, frutto di una incredibile concatenazione di eventi sfavorevoli. Gol incassato da Handanovic, autogol di De Vrij, rigore sbagliato da Lautaro (nome omen) e ingresso dalla panchina dell’espulso Milenkovic, difensore entrato al posto di Quagliarella, nonostante i 3 attaccanti in panchina (tutti senza voto). Insomma: la sfiga ha puntato mister Baroncini ed ha fatto strike.

Coppa Italia

Al debutto la Coppa Italia, la terza competizione del Fanta Mi Games: le 52 squadre partecipanti si sono affrontate nell’andata del 1° turno ad eliminazione diretta, ed ora avranno due settimane per preparare il ritorno.

Sembrano aver già ipotecato il passaggio al secondo turno AC Real (4-1 a SML) ed Ippopotamo Night Club (4-0 clamoroso a Piallombarda III). I tanti pareggi con gol (spettacolare il 3-3 tra Winnie De Paul e Il105ista) e le vittorie di misura (in particolare i 3-2 registrati in ben 5 partite) rendono le partite di ritorno apertissime!

 

Avendo sforato la lunghezza massima, tralasciamo il campionato, su cui faremo il punto al rientro dalla sosta delle nazionali, quando mancheranno 4 partite alla conclusione dei raggruppamenti! Ci vediamo il 20 novembre!

Guarda gli ultimi articoli
Menu